Quando pensiamo a un Temporary Export Manager siamo abituati a vederlo e descriverlo come una risorsa per l’impresa mettendo in risalto le competenze specifiche per il suo settore, l’esperienza più o meno articolata, le sue doti umane, ecc.
Poche volte ci si ferma a pensare a quanto il ruolo del TEM può essere interessante per il professionista dell’export, magari dopo la fine un lungo rapporto di collaborazione da dipendente in una sola azienda, oppure come  “momento di riflessione” della propria vita professionale. Sappiamo tutti che il mondo del lavoro è diventato molto fluido, qualcuno dice addirittura liquido, dunque è possibile per il professionista dell’export trovare nella figura del Temporary Export Manager la propria realizzazione?

Andiamo a vedere alcune possibili domande dell’export manager:

se avete avuto una o più collaborazioni stabili in una o più aziende, vi sarà certamente capitato di pensare, chissà come sarebbe se lavorassi con un contratto a partita Iva?
La collaborazione nel ruolo di TEM permette di sperimentare questa condizione con una certa tranquillità, potendo contare sulla propria capacità organizzativa, sull’esperienza delle casistiche già affrontate e sulla conoscenza delle necessità delle aziende.

Cambiare lavoro di questi tempi rappresenta una bella incognita, domande come “in questa azienda riuscirò ad esprimere al meglio le mie capacità e a trarne il giusto compenso?
Da questo punto di vista il ruolo dei TEM è l’ideale; una collaborazione che si struttura in determinati momenti della settimana dà modo al professionista di verificare se il suo ruolo nella nuova azienda viene recepito secondo gli accordi e in armonia con gli obiettivi auspicati, mentre l’azienda si sente tutelata dal punto di vista “legislativo/contrattuale”. Il vantaggio reciproco è massimo nella collaborazione con un TEM perché all’interno del tempo dato, ogni parte punta a massimizzare i risultati.

Che tipo di collaborazioni posso trovare nella piattaforma TEM ITALIA?
Qui vorrei rispondere in prima persona e ringraziare i responsabili di TEM ITALIA per lo spirito e l’energia con cui si impegnano nella gestione della piattaforma. Per quanto mi riguarda, l’esperienza è più che positiva perché oltre ad una possibilità di consulenza come Temporary Manager per un’azienda in crescita nel settore del vino, TEM ha permesso anche una sinergia tra colleghi attraverso i quali si è strutturata  una collaborazione orizzontale che darà risultati commerciali in un prossimo futuro. Mi preme mettere in evidenza questo punto, perché capita abbastanza di sovente che mentre siamo alla ricerca di qualcosa, si presentino opportunità  diverse che non avevamo immaginato.  Lo straordinario sta nell’essere aperti ad accoglierle e svilupparle.
Da export manager mi viene ovvio portare un esempio famoso: in fondo quando Cristoforo Colombo approdò nei Caraibi,  stava cercando tutt’altro…

Patrizia Marazzi

Scarica i nostri eBook gratuiti

Ebook dedicati ad aziende e TEM che vogliono approfondire tematiche particolari su export e internazionalizzazione.

Contattaci per approfondire

Per qualsiasi domanda, dubbio o necessità, TEM ITALIA è sempre a tua completa disposizione.