Il tessuto industriale italiano è costituito da numerose aziende di dimensioni medio piccole la cui produzione arriva ad altissimi livelli qualitativi.

Spesso, per queste imprese approcciare i mercati esteri può essere difficile, specialmente perché non sanno da dove iniziare per svolgere uno sviluppo commerciale strutturato.

Molte di queste aziende, sebbene producano un prodotto esportabile, non hanno al loro interno le competenze basilari per poter approcciare i paesi esteri.

Per questo motivo, Tem Italia ha riconosciuto in queste aziende una serie di necessità e di bisogni che non sono stati ascoltati.

L’obiettivo di Tem Italia è portare all’interno dell’azienda competenze per poter esportare ed attuare il processo di internazionalizzazione.

Come possono quelle aziende che sono pronte ad esportare ma non hanno al proprio interno persone o tempo per poter svolgere correttamente questa attività, approcciarsi ai mercati esteri?

Oltre alla figura del Temporary Export Manager, la piccola azienda mai stata all’estero può avvalersi di figure in grado di accompagnarla nei primi passi, dalla preparazione all’export ai primi contatti con le controparti estere.

Scopriamo insieme chi sono.

La figura dell’Export Assistant: una segreteria commerciale in affitto

L’Export assistant è una segreteria commerciale ‘’in affitto’’, che si occupa di supportare l’azienda che vuole muovere i primi passi nel mondo dell’internazionalizzazione.

Si tratta di un supporto più entry level rispetto al Temporary Export Manager per potersi approcciare ai mercati esteri.

Ciò la rende una figura strategica ed economicamente vantaggiosa per l’azienda.

Professionalmente, l’export assistant è una figura che ha un background linguistico e competenze commerciali e di comunicazione, skills che permettono di:

  • Conoscere il prodotto dell’azienda, i punti di forza e di debolezza della realtà aziendale
  • Capire il livello di internazionalizzazione dell’azienda e selezionare i mercati target dove l’azienda potrebbe espandersi 
  • Individuare le controparti target idonee all’azienda, dopo aver studiato il prodotto dell’azienda a fianco del team aziendale, dopo aver riconosciuto i punti di forza dell’azienda 
  • Aprire contatto con queste realtà, curare la relazione fino all’ottenimento delle prime richieste

Queste caratteristiche rendono l’Export Assistant un servizio utile sia per aziende che per il Temporary Export Manager.

L’Export Assistant per la piccola azienda

Il lavoro dell’export assistant in azienda consiste: 

  1. nella preparazione dell’azienda, ad esempio creando materiale di presentazione ad hoc
  2. nella ricerca di possibili clienti in target
  3. nel contatto di questi e nella creazione della relazione.

L’Export assistant supporta l’azienda fino all’arrivo delle prime richieste, supportandola nella gestione delle stesse.

Il supporto si traduce nell’aiutare il team interno all’azienda per svolgere alcune attività a supporto del team commerciale all’interno dell’azienda.

Per la riuscita del progetto è fondamentale che il team aziendale, l’export manager o il team di back office commerciale lavorino a stretto contatto.

L’Export assistant per il Temporary Export Manager

L’export assistant può essere di supporto non solo per le aziende, ma anche per i TEM 

L’Export assistant e il Temporary Export Manager operano in sinergia.

Il lavoro del TEM si basa su una forte esperienza nei settori di interesse dell’azienda e/o nei mercati di interesse dell’azienda e di conseguenza si porta in dote una serie di contatti e relazioni che possono essere utili in nuovi progetti.

Oltre a questo, il TEM ha un bagaglio di skills (ad esempio in tema di internazionalizzazione e vendita) e la capacità di definire, monitorare ed affinare la strategia del progetto export. 

Spesso il lavoro del TEM, più relazionale e gestionale, può aver bisogno di alcune attività ‘’time consuming’’ che non può svolgere

In questo caso il lavoro dell’Export Assistant è sinergico lavoro del TEM. 

Le attività dell’Export Assistant a supporto del TEM possono essere:

  • raccolta di informazioni settoriali e di mercato
  • ricerca di controparti in target
  • primo contatto e sviluppo della relazione
  • raccolta (e condivisione con il TEM) delle prime richieste
  • organizzazione di incontri
  • attività di follow-up

Contattaci se vuoi saperne di più sul servizio Export Assistant.

Scarica i nostri eBook gratuiti

Ebook dedicati ad aziende e TEM che vogliono approfondire tematiche particolari su export e internazionalizzazione.

Contattaci per approfondire

Per qualsiasi domanda, dubbio o necessità, TEM ITALIA è sempre a tua completa disposizione.